Ricetta Pasta all’Amatriciana – Originale

In questa ricetta vedremo come fare la mitica pasta all’amatriciana, uno dei capisaldi, insieme alla Carbonara e alla Cacio e Pepe, della cucina tipica romana.

Prima di iniziare con il procedimento e con gli ingredienti ti invito a seguirmi su Instagram (@lafamaputtana) dove ogni giorno pubblico ricette, video e vlog sul cibo.

Iniziamo!

Per questa ricetta della pasta all’amatriciana sono molto importanti gli ingredienti che, essendo pochi, devono essere tutti di qualità, perché ognuno di loro creerà la magia giusta per far uscire questo piatto come tradizione romana vuole.

Ingredienti

  • 500g rigatoni;
  • 200g Guanciale amatriciano;
  • 200g Pecorino romano;
  • Passata di pomodoro (meglio se homemade);
  • Pepe nero qb.

Procedimento

Come per la Carbonara anche per questa pasta all’amatriciana si deve utilizzare solo il guanciale e non la pancetta, mi raccomando.

Come prima cosa tagliamo il guanciale in striscioline e mettiamo a soffriggere senza aggiungere altri grassi, deve sudare da solo!

Una volta rosolato per bene toglietene 1/3 circa e tenetelo per guarnire il piatto dopo.

Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate a cuocere per almeno 30 minuti, in modo da addensare bene il sugo.

Mettete a bollire l’acqua e calate la pasta.

Poco prima di scolare la pasta aggiungete nel sugo il pepe tritato e 150g di pecorino grattugiato, ci servirà per renderlo più cremoso (per questo segreto dovresti seguirmi su Instagram subito).

Scolate la pasta al dente e calatela nel sugo, mescolate bene per far amalgamare tutto alla perfezione.

Se ti sei perso qualche passaggio di questa Amatriciana ti basta guardare questo video per capire tutto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luciano Pimpinella | Food Blog (@lafamaputtana) in data:

Aggiungi il guanciale e il pecorino rimasto su ogni piatto ed ecco il risultato finale! Vi piace? 😛

ricetta originale amatriciana giallozafferano

Articolo precedentePasta con Pesto di Rucola, Mandorle e Pomodorini
Blogger, Instagramer incallito e amante del Cibo, quello con la C maiuscola (la C è di Colesterolo). Polpetta di nonna patrimonio dell'Unesco, Parmigiana di mamma ottava meraviglia del mondo.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo Nome