Ricetta Tracchie di Maiale con la Verza

In questa ricetta vi elencherò quelli che sono i passaggi per preparare uno dei miei piatti preferiti: Le Tracchie di Maiale con la Verza.

Questo è uno dei pochi piatti che letteralmente mi sogno la notte.

E’ composto sostanzialmente da due ingredienti che però uniti insieme diventano uno dei piatti tradizionali più gustosi della storia.

L’hai mai assaggiato? Se sì, allora sai di cosa parlo.

Comunque, bando alle ciance e iniziamo con gli ingredienti.

Ingredienti:

  • 1 kg di costine di maiale
  • 1 verza da 1 kg
  • Cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento:

Lavate con cura le costine/tracchie di maiale con acqua fredda e mettetele a scolare.

Consiglio n°1: Se avete un po’ più di tempo a disposizione, prendete le tracchie, mettetele in un recipiente con un po’ di sale grosso a secco e lasciatele in frigo per un giorno, naturalmente coperte.

 

In una pentola alta fate rosolare nell’olio extravergine di oliva una cipolla tagliata fine e, quando si sarà dorata, aggiungetevi le costine di maiale che avrete asciugato molto bene.

Fate insaporire da entrambi i lati e lasciatele colorire, dopodichè aggiungete la verza lavata e tagliata a striscioline sottili.

Mescolate per bene il tutto lasciando rosolare per 10 minuti, quindi coprite con acqua calda.

Aggiungete sale q.b. e fate cuocere a fuoco moderato/lento per 2 ore aggiungendo, se necessario, acqua calda se si sarà consumata.

Consiglio n°2: Non fate seccare troppo la pietanza durante la cottura, altrimenti le tracchie diventeranno secche e stoppose. Una volta ultimata la cottura assaggiate una tracchia e vedete se è cotta bene, quindi lasciate la pentola chiusa a riposare senza fiamma. Passati 30 minuti circa riaccendete il fuoco e riscaldate di nuovo tutto senza aggiungere altra acqua.

Servite fumante!